QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Alessandro Nivola: il legame con la Sardegna e il ricordo del nonno Costantino

L’importante festival cinematografico e televisivo Filming Italy Sardegna Festival ha fatto il pieno di vip.
Tante le star nazionali e internazionali che dal 22 al 25 giugno sono state ospiti al Forte Village di Santa Margherita di Pula, per questa importante occasione di scambio tra cinema e televisione.

Tra loro anche l’attore hollywoodiano Alessandro Nivola, nipote del grande artista e scultore di Orani, Costantino Nivola, fuggito insieme alla moglie, Ruth Guggenheim, di origine ebraica, dalle persecuzioni nazifasciste e stabilitosi a New York alla fine degli anni trenta.
Negli anni Settanta, a Cagliari conosce Costantino Nivola conosce l’artista Maria Lai, insieme alla quale realizza negli anni a seguire il Lavatoio Comunale di Ulassai.
L’importante museo a lui dedicato, il Museo Nivola ad Orani, conserva la più importante collezione delle sue opere.

La Sardegna per me è Terra Santa, mio nonno era uno scultore sardo, Costantino Nivolaha dichiarato il noto attore nel corso della presentazione dell’evento tenutosi a Cagliari nella sala anfiteatro della Regione Sardegna. 
“Dieci minuti fa abbiamo visto le sue sculture qui vicino al Palazzo municipale, non le vedevo da 45 anni forse, l’ultima volta avevo solo 5 anni”.

(Alessandro Nivola davanti ad una delle sculture del nonno Costantino – Fonte Instagram)

“Essere a un Festival del cinema in quest’isola è veramente un piacere incredibile per me. 
Dopo il festival andrò in giro nell’isola per vedere Alghero e tanti altri posti, perché da piccolo passavo le mie estati con i miei cugini italiani però sempre ad Orani, un piccolo paese in montagna, vicino a Nuoro, non ho visto mai altri posti in questa bell’isola”.

Alessandro Nivola ha debuttato sul grande schermo nel 1997 nel film di Pat O’Connor “Innocenza infranta” e ha recitato in molti film di successo come “Face-Off – Due facce di un assassino” di John Woo, al fianco di Nicolas Cage, “Pene d’amor perdute” di Kenneth Branagh“Jurassic Park 3”, e “In ostaggio” nel quale ha interpretato il figlio di Robert Redford.
“Kraven – Il Cacciatore” di J.C. Chandor, tratto dall’omonimo personaggio dei fumetti Marvel Comics, e “Lo strangolatore di Boston”, al fianco dell’attrice Keira Knightley, i suoi ultimi impegni cinematografici.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti