QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Il Cagliari riprende la sua corsa. Ranieri: “Sono felice di aver ravvivato l’orgoglio dei tifosi insieme ai ragazzi”

A due giorni dal primo impegno stagionale del Cagliari contro il Palermo, gara valida per i trentaduesimi della Coppa Italia, mister Claudio Ranieri ha analizzato in conferenza stampa il momento dei rossoblù.

Con il Palermo sarà una sfida da vincere, come sempre, per me anche le amichevoli sono fondamentali e con obiettivi importanti in palio. 
Passare il turno è importante per noi e per il Palermo, che è una squadra costruita per primeggiare in Serie B, con alle spalle una super potenza come la proprietà del Manchester City.
Sceglierò in base a chi sta meglio, è normale oggi avere qualche ragazzo affaticato e dovrò valutare bene tutto anche nell’ottica dello svolgimento della partita”.

“Bisogna sfruttare il soffio che ci arriva alle spalle dai tifosi e l’entusiasmo che ci circonda.
Mi attendo di vedere a che punto siamo nella gestione dei carichi di lavoro, non tanto a livello mentale quanto fisico.
Sta a me mettere la migliore formazione possibile in questo momento”. 

Shomurodov sta continuando a lavorare, ha bisogno di integrarsi bene, è un ragazzo volenteroso e presto lo avremo al 100%.
Su Radunovic sceglierò in tranquillità, in base a come sta, Jankto non voglio rischiarlo, per lo meno dall’inizio, anche se sta migliorando lavorando con il gruppo”.

“Sono felice di aver ravvivato l’orgoglio dei tifosi insieme ai ragazzi – ha commentato Ranieri, che ha poi aggiunto: “Adesso abbiamo il dovere di continuare a far bene“.
Prenderemo delle sbandate, l’ho detto, dobbiamo portare in porto un carico importantissimo che è la salvezza
I nuovi arrivi si sono comportati subito bene, sono stati accolti al meglio dal nucleo storico e sono contento.
C’è chi ha avuto problemi, chi non ne ha avuto, mi è dispiaciuto molto per i tre infortuni e speriamo di avere presto tutti a disposizione”.

A proposito di Matto Prati.
“È un giovane che si è messo molto in luce nella Spal – ha risposto Ranieri -, ci sono molte squadre che lo vogliono.
Se l’abbiamo messo nel mirino è perché pensiamo che ci possa dare una mano“.

Appuntamento a sabato 12 agosto, ore 21.15, con l’esordio in Coppa Italia alla Unipol Domus.
Diretta in chiaro su Italia 1.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti