QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Claudio Ranieri: “Il Cagliari la mia isola felice”

“Il Cagliari per me è l’isola felice che mi ha fatto capire che potevo essere allenatore“.
A parlare è mister Ranieri, nella nuova puntata di ‘Heroes’ dal titolo La mia isola felice“, disponibile su DAZN da oggi, giovedì 24 agosto.
Claudio Ranieri definisce la sua carriera una favola iniziata molti anni fa, in cui Cagliari e la Sardegna hanno giocato un ruolo fondamentale, una vera e propriaisola felice“.

Il mister rossoblù ha ricordato:
In tre anni abbiamo fatto C, B e A e siamo riusciti a restare in Serie A.
Ci davano tutti per retrocessi ma riuscimmo a salvarci.
Nei momenti difficili quello che ricordi sono i momenti belli e a me il Cagliari è servito per rigenerarmi.

“C’è un senso di appartenenza che rispecchia quello che sono i sardi – ha aggiunto.
Nelle altre squadre sei la squadra della città, dove ce ne sono due e rappresenti parte della città, qui sei parte di un’isola.
Fai parte di un movimento interiore che è rispetto e voglio che i ragazzi lo avvertano: loro non rappresentano solo il Cagliari, ma rappresentano tutta la Sardegna“.

Schiettezza e chiarezza anche sugli obiettivi della stagione.
“Dobbiamo fare bene, dobbiamo riuscire a restare in Serie A, sarà difficile.
L’ho detto al Presidente e ai ragazzi, potremmo prendere delle libecciate che sembreranno non finire mai, dovremo essere bravi a tenere la nave in rotta“.

“Mi emoziono spesso – ha ammesso Ranieri -, faccio questo mestiere proprio per la passione e l’emozione che riesce a dare, alcune volte riesco a nasconderla, altre la nascondo meno”.
“Essere tifoso, giocare e poi essere allenatore è qualcosa che mi porto dentro”.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti