QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Saboris Antigus parte da Gergei. Il programma

Dal 29 ottobre al 23 dicembre, 9 comuni della Trexenta e del Sarcidano aprono le loro porte ai visitatori in occasione di Saboris Antigus, manifestazione giunta alla sua 10a edizione.

Obiettivo della manifestazione è quello di valorizzare e promuovere la filiera del grano, e far conoscere tradizioni, artigianato e cultura agroalimentare delle due regioni storiche sarde protagoniste di Saboris Antigus.
Oltre agli stand dedicati alle eccellenze enogastronomiche e artigianali del territorio, per i visitatori è anche l’occasione per visitare il patrimonio artistico, archeologico e naturalistico dei 9 comuni. 

Il calendario prevede la tradizionale tappa inaugurale di Gergei domenica 29 ottobre, per proseguire con Selegas (5 novembre), Serri (12 novembre), Siurgus Donigala (19 novembre), Gesico (26 novembre), Suelli (3 dicembre), Guasila (8 dicembre), Mandas (17 dicembre) e chiusura a Nurri il 23 dicembre.
Il programma di Gergei domenica 29 ottobre per saperne di più.


CURIOSITA’
Conosci la leggenda dell’origine di Gergei?
Si racconta che il paese, anticamente, si trovasse in un’altra zona su cui si abbatté una forte carestia.
Due allevatori a cui erano scappati dei maiali si avventurarono alla ricerca del bestiame e dopo giorni e giorni, provati dalla fame e dalla sete, non credettero ai loro occhi: i loro maiali stavano sguazzando in una pozza d’acqua!
Da quel momento, tutti gli abitanti si trasferirono dove ora sorge la parte vecchia di Gergei e per ricordare lo straordinario ritrovamento dei maiali chiamarono quella località Funtan’e procus.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti