QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Frittelline di asparagi selvatici

Le frittelline di asparagi selvatici sono una preparazione tipica della Sardegna, perfette come antipasto, contorno o come accompagnamento all’aperitivo.

Le frittelline di asparagi selvatici sono facilissime da preparare, ecco come!

Ingredienti 

  • un mazzetto di asparagi selvatici, circa 250 gr
  • 2 uova
  • 200 gr di farina
  • sale, pepe

Preparazione  

Lavare gli asparagi selvatici e lessarli in acqua bollente salata per qualche minuto, dopodiché scolarli, lasciarli a sgocciolare nello scolapasta e successivamente tagliarli a pezzetti non troppo grandi.

Preparare la pastella: mettere le uova in una ciotola capiente, sbatterle con una frusta e unire la farina precedentemente setacciata, sempre usando una frusta per evitare che si formino grumi. Insaporire con sale e pepe. Unire quindi gli asparagi a pezzetti.

In una padella con abbondante olio caldo, versare gli asparagi in pastella a cucchiaiate, avendo cura di distanziare bene le frittelle tra loro. Cuocere su entrambi i lati fino a che non saranno ben dorate, quindi scolarle e adagiarle su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Le frittelline di asparagi selvatici possono essere servite sia calde che fredde.

In alternativa

Per una pastella leggera e croccante, si può utilizzare una pastella con birra (o acqua frizzante) fredda: in una ciotola versare la farina, il sale e mescolare bene. Aggiungere la birra (o l’acqua frizzante) ghiacciata e mescolare con una forchetta.

Suggerite per te

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti