QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Matteo Prati: “Abbiamo dato un segnale forte: noi ci siamo”

“I punti di oggi sono importantissimi per il nostro obiettivo.
Abbiamo dato un segnale forte alla Serie A: noi ci siamo“.
A parlare è Matteo Prati, tra i protagonisti della vittoria contro il Bologna, che al termine della gara ha incontrato i media.

“I primi venti minuti siamo rimasti troppo bassi, li abbiamo aspettati un po’ troppo.
Poi abbiamo svoltato, c’è stata come una scossa.
Siamo riusciti a pareggiare, nel secondo tempo da subito abbiamo messo in campo il giusto atteggiamento e così è arrivata anche la vittoria“.

“All’Unipol Domus possiamo contare sul nostro pubblico, è l’uomo in più, ci trascina sempre.
Grazie anche a loro, anche quando passiamo in svantaggio, non ci abbattiamo e riusciamo sempre a tirare fuori quel qualcosa in più”.

“Siamo un gruppo molto unito.
Questa è la vittoria di tutti: del mister, per come l’avevamo preparata in settimana, della squadra, dei tifosi.
Una parola per Petagna: Andrea, oltre al gol, ha fatto un grandissimo lavoro davanti.
Ci ha fatto salire, poi a noi basta poco per cambiare l’inerzia della gara”.

“Le squadre ci studiano, anch’io da play devo fare un lavoro sporco in base alle esigenze della squadra, a quello che mi chiede il mister. Ma questo mi piace.
Un giocatore deve sempre puntare a migliorarsi.
Io lo sto facendo, ma so di dover lavorare ancora tanto, perché ho tanti margini di crescita.
Il mister e i compagni mi stanno aiutando molto, è un aspetto importantissimo”.

Testa al Frosinone.
Dobbiamo migliorare il nostro cammino fuori casa.
Nell’ultima trasferta abbiamo trovato un buon pari; contro il Frosinone i punti varranno doppio, sono una squadra forte, dovremmo prepararci al meglio per portare a casa dei punti”.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti