QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Simone Scuffet: “La parata più bella? Sarà quella che farà rimanere il Cagliari in Serie A”

Il portiere rossoblù Simone Scuffet è intervenuto all’interno del programma DAZN Talks e ha parlato del momento vissuto dalla squadra e dell’emozione dell’ultimo saluto a Gigi Riva.

Purtroppo non ho avuto la possibilità di conoscere di persona Gigi Riva, ma tutti noi sapevamo chi fosse, le sue gesta sportive.
Quello che è successo nei giorni scorsi ha reso però ancora più chiaro a tutti ciò che ha rappresentato per questa Isola.
Parliamo di una leggenda che ha fatto la storia del Cagliari e del calcio italiano.
Verrà ricordato per sempre non solo per il calciatore, ma anche per le sue grandissime qualità umane“. 

“Dal mio arrivo a Cagliari la cosa che più mi ha colpito di questa squadra è l’unità e la compattezza del gruppo” ha commentato Scuffet parlando della sua avventura in rossoblù.
Mister Ranieri è una persona con un’esperienza infinita, prepara le gare in maniera meticolosa, sa leggere le partite”.

“Ci sono tante squadre coinvolte nella lotta salvezza, ogni settimana si può fare un salto in avanti e quella dopo tre passi indietro.
Dobbiamo mantenere il focus sull’obiettivo finale e pensare partita dopo partita.
Sicuramente dobbiamo migliorare: ricordo però che a inizio anno ci davano tutti per spacciati, ora abbiamo dimostrato di potercela giocare.
Occorre consapevolezza, determinazione e umiltà“.

LA PARATA PIÙ BELLA
“Quella contro il Sassuolo, sul colpo di testa di Mateus Henrique, è stata una delle parate più belle di quest’anno.
Fortunatamente è andata bene sia per la parata ma soprattutto per il fatto che siamo riusciti a rimontare la partita e a vincerla.
Le parate alla fine sono importanti solamente se riescono a portare dei punti alla squadra.
La parata più bella sarà quella che farà rimanere il Cagliari in Serie A“.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti