QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Il giardino sonoro di Pinuccio Sciola è “il Museo più popolare della Sardegna”

spot_imgspot_img

Il Giardino Sonoro di Pinuccio Sciola a San Sperate è il Museo più popolare della Sardegna. A stabilirlo, la classifica stilata da The Wom del gruppo Mondadori, secondo la quale il museo a cielo aperto delle pietre sonore del maestro Sciola è tra i “luoghi d’arte” più significativi d’Italia e lo pone in rappresentanza dell’Isola.

Le pietre sonore di Sciola sono sculture simili a menhir (principalmente calcari o basalti) che risuonano una volta lucidate con le mani o con piccole rocce. Le proprietà sonore delle sculture sono realizzate applicando le incisioni parallele sulla roccia. Queste sculture sono capaci di generare dei suoni molto strutturati, con differenti qualità secondo la densità della pietra e l’incisione, suoni che ricordano il vetro o il metallo, strumenti di legno e perfino voce umana.

Soddisfazione per il risultato raggiunto, dalla figlia del maestro, Maria: “Una grande felicità. Pinuccio Sciola e il suo Giardino Sonoro sono patrimonio di tutta la Sardegna“.

Informazioni
Indirizzo: via Oriana Fallaci – 09026 San Sperate
Sito web: www.psmuseum.it – www.fondazionesciola.it

(Foto: Fondazione Sciola)

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti