QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Frosinone-Cagliari, Liverani taglia corto: “Il rigore? C’era”

spot_imgspot_img

Nella 14a giornata di campionato di Serie B il Cagliari si è portato a casa un pareggio contro la capolista Frosinone. 2-2 il risultato finale di una gara che ha regalato ai rossoblù l’illusione di una vittoria, con il gol del 3-2 di Pavoletti, poi annullato per fuorigioco dal Var al ’98.

Nel corso del match un episodio in particolare ha provocato accese proteste da parte dei padroni di casa: a tempo scaduto un fallo di Mazzitelli, che sbraccia nei confronti di Lapadula e offre al Cagliari l’opportunità di pareggiare su calcio di rigore concesso dall’arbitro Fabbri al 95′. 

Un rigore che ha fatto molto discutere e che l’allenatore del Frosinone, Fabio Grosso ha così commentato: “Arbitro? Non ne parlo, quello che avevo da dire l’ho detto a lui e spero che se lo ricorderà. La nostra prestazione meritava i tre punti. Quando parlo di avversario forte, è forte perché sa cogliere le occasioni anche quando non ci sonoLapadula è stato bravo in questo, a trarre in inganno l’arbitro“.

Una polemica alla quale non ha partecipato l’allenatore rossoblù Liverani, che nel post gara ha tagliato corto: “Il Var ci ha levato l’entusiasmo. Dispiace, perché poteva essere quell’episodio che cerchiamo. Potevamo essere a -3 dal terzo posto, per arrivare contro il Parma con più entusiasmo. Il rigore? Per me c’era“.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti