QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Il rimprovero di Pavoletti ai tifosi: “Gestacci dopo una vittoria è troppo. Nessuno qui si è risparmiato”

spot_imgspot_img

Il Cagliari ritrova finalmente la vittoria dopo una partita folle contro il Perugia, ultimo in classifica, con il quale vince 3-2. A parlare al termine del match, Leonardo Pavoletti, autore di una doppietta dopo quasi 4 anni.

Contava solo vincere

Oggi contava solo vincere, contro tutto e tutti. A volte per la troppa voglia perdi la lucidità che serve in questi momenti. Il gol è mio – ha aggiunto con un sorriso Pavoletti -, ma non mi interessa, contano i tre punti. La rosa ha tanta qualità, ma ci stiamo caricando di molte pressioni e anche la cosa più semplice si complica. Volevo rimediare all’errore di Terni perché mi dispiaceva per la squadra, anche lì meritavamo la vittoria e abbiamo pagato un dazio troppo grande. Dobbiamo stare lì e combattere, finché c’è questo cuore vuol dire che questo gruppo è pronto a lottare“.

Ci manca un po’ di serenità e cattiveria

“La doppietta mi mancava da tempo, ma i gol contano poco se non vinci. Questo è un punto di partenza, ci meritiamo un 2023 diverso, dobbiamo guadagnarcelo lavorando e senza cercare sempre il colpevole. Aiutiamoci, tutti insieme. Ci manca un po’ di serenità e cattiveria, la Serie B va affrontata con un certo spirito e a volte la palla va gestita senza fronzoli bensì pensando al risultato”.

Faremo di tutto per riconquistare i tifosi

I nuovi, i giovani stanno pagando purtroppo anche il malumore per il recente passato. Adesso bisogna sostenere il Cagliari e non puntargli il dito contro, qualcuno magari non sarà contento della vittoria, ma io e i ragazzi saremo sempre qui a dare tutto per questa maglia. Dispiace vedere la rabbia della propria gente. Siamo tutti delusi ma quando si tiene a qualcosa non la si abbandona. Abbiamo bisogno dell’aiuto dei tifosi, faremo di tutto per riconquistarli.

Il rimprovero

Non è poi mancato un rimprovero da parte di Pavoletti ai tifosi. “Siamo arrivati a un punto in cui non va più bene nemmeno vincere, è un peccato. Nessuno qui si è risparmiato, abbiamo dei problemi ma non manca la voglia di risolverli, reagire e cambiare rotta. Trovare uno che ti fa gestacci dopo una vittoria è troppo, ha commentato Pavoletti, che ha poi aggiunto: “Per me è difficile, non l’avevo mai visto e non me l’aspettavo qui a Cagliari. Mi hanno anche scritto sui social, è un livello che non va bene. Di sicuro abbiamo problemi, magari siamo molto scarsi però il cuore e la voglia non sono mai mancati. In tutte le partite, quando siamo andati sotto, ci abbiamo provato fino al 95′, colpa nostra, ma eravamo uniti”.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti