QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Criscitiello attacca Giulini: “Ha fallito totalmente. E vi racconto cosa ha fatto con me”

spot_imgspot_img

Il direttore di Sportitalia, Michele Criscitiello, non ha mai fatto mistero di non avere granché stima del presidente del Cagliari Tommaso Giulini. Pungenti le sue critiche nel corso della passata stagione, così come in quella attuale: “Una piazza come Cagliari non merita un presidente come lui, un disastro ogni campionato“, “I Presidenti, a volte, dovrebbero esonerarsi da soli, “Giulini ha deciso di mantenere tutta l’associazione allenatori e ha bruciato più allenatori lui a Cagliari che io legna in questo freddo inverno“.

Un giudizio ribadito anche nel suo editoriale odierno, nel quale ha ricordato un episodio del passato e ha attaccato il presidente rossoblù.

Ho capito il Giulini Presidente quando ci ho avuto a che fare direttamente da Presidente a “Presidente”. Quello con le virgolette sono io ovviamente” si legge nel suo editoriale. “Per 6 anni sono stato Presidente di un club di serie D (ora non più) e un mio ragazzo del 2002, Kouda, piaceva tanto a Conti. Lo prende, prestito con diritto di riscatto. Il ragazzo fa bene in Primavera, piace a Conti, Agostini, Semplici e Capozucca. Butta 25 mila euro a gennaio per il prestito. Mi chiama mentre ero al mare e mi chiede 5 mila euro di sconto sul riscatto. Cosa che ovviamente non consento. Il ragazzo torna a Carate e ora in C, a Picerno, ha gli occhi addosso di mezza serie A e serie B. Questo mi fece capire che Giulini, da Presidente, operava male“.

Il Cagliari non può andare avanti con Giulini

“Il campo mi ha dato la conferma. Allenatori bruciati, soldi bruciati, piazza esausta dal suo operato, retrocessione in B paradossale. Il Cagliari non può andare avanti con Giulini che sarà anche un grande imprenditore ma come Presidente ha fallito su tutta la linea sportiva”. 

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti