QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Squalo di due metri spiaggiato a San Giovanni di Sinis: torna in mare sano e salvo

spot_imgspot_img

Un esemplare di verdesca questa mattina è stato salvato a San Giovanni di Sinis, sul litorale di Cabras. Notato durante una passeggiata sul litorale, la Forestale, ricercatori del Cnr e dipendenti del parco, hanno poi aiutato lo squalo a tornare in mare sano e salvo.

Capita spesso che in certi periodi dell’anno e in zone con bassa frequentazione antropica questa specie frequenti il sotto costa a scopo alimentare o riproduttivo, cacciando soprattutto pesci e cefalopodi – hanno spiegato il direttore dell’Area Marina Protetta Massimo Marras e il biologo del CNR Andrea Camedda. Non avendo notato segni di intrappolamento in strumenti da pesca ipotizziamo che l’esemplare, un maschio adulto di circa due metri di lunghezza, si sia spiaggiato accidentalmente durante l’attività di predazione sulle sue specie target”.

La verdesca o squalo azzurro è un pesce cartilagineo, piuttosto comune nel Mediterraneo ma sempre più minacciato dalle attività di pesca, infatti si stima che in tutto il mondo ogni anno vengano uccisi tra i dieci e i venti milioni di esemplari durante le battute di pesca sia di carattere professionale che ricreativo.

Il post del Comune di Cabras

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti