QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Il sapore semplice di un tempo: le Pardule

Le pardulas sono eccellenti dolci, forse tra i più conosciuti insieme alle seadas, della cucina tradizionale sarda, che contengono un ripieno di ricotta di pecora aromatizzata con zafferano. Le pardulas fanno parte dei dolci tradizionali pasquali ma arricchiscono le tavole della Sardegna per ogni speciale occasione e feste.

Delle pardulas esistono diverse versioni ma in comune hanno la forma del caratteristico cestino, che racchiude un goloso ripieno al profumo di agrumi.

Pardulas

Ingredienti

per il ripieno

1 kg di ricotta di pecora ben asciutta a temperatura ambiente
100 gr di zucchero
4 tuorli
2 bustine di zafferano
120 gr di farina
scorza grattugiata di un limone
scorza grattugiata di un’arancia
mezza bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale

per la sfoglia

400 gr di semola di grano duro
200 gr di farina
60 gr di strutto
2 albumi
200 ml di acqua salata

Preparazione

La sfoglia: unire semola e farina e amalgamare con lo strutto e gli albumi. Aggiungere poco per volta l’acqua tiepida salata e lavorare bene l’impasto (per circa quindici minuti), fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica. Avvolgere l’impasto con la pellicola e lasciar riposare una decina di minuti.

Il ripieno: amalgamare con un cucchiaio la ricotta, i tuorli, lo zucchero, le scorze di arancia e limone, lo zafferano, un pizzico di sale e infine la farina con l’aggiunta del lievito. Amalgamare bene, coprire con la pellicola e lasciar riposare in frigo per circa mezz’ora.

Riprendere l’impasto, tirare la sfoglia e con un coppapasta ritagliare dei dischi di circa 8/10 cm. Posizionare su ciascun disco di pasta una pallina di ripieno, rialzare e ondulare l’orlo della sfoglia e chiuderlo intorno al ripieno con dei pizzichi in modo da formare il classico cestino.

Pardulas

Foderare una teglia con carta da forno e adagiarvi le pardulas, ben distanziate l’una dall’altra. Mescolare in una ciotola un tuorlo d’uovo con due cucchiai di latte e spennellare la superficie prima di infornare.

Pardulas

Cuocere in forno già caldo a 175° per circa 35-40 minuti, fino a completa doratura. Servire le pardulas spolverizzate con zucchero a velo.

Pardulas
spot_img


Leggi anche

Articoli recenti