QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Il rammarico di Prelec: “Nella ripresa abbiamo preso in mano la gara, ma non è bastato”

spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

Finisce in pareggio 0-0 la sfida Pisa-Cagliari, un risultato che permette ad entrambe di incassare un punto e lasciare tutto ancora in discussione. I rossoblù hanno avuto diverse occasioni per sbloccarla, come con Prelec, al 6′, con una palla buona sul mancino, murata dal capitano dei pisani, Caracciolo.
A commentare il pareggio al termine della gara è proprio l’attaccante rossoblù Prelec.

Inevitabile il rammarico. Peccato per il gol sfiorato, la deviazione è stata decisiva e dispiace non avere trovato la rete. Abbiamo iniziato con un pizzico di difficoltà, siamo cresciuti nella seconda parte del primo tempo e poi nella ripresa abbiamo preso in mano la gara. Non è bastato per vincere, peccato ma andiamo avanti. La lotta playoff è molto tosta e ci sono tante squadre in pochi punti, noi vogliamo farci trovare pronti gara dopo gara e arrivare più in alto possibile”.

Ha poi aggiunto: Ranieri sta dando molta fiducia a me e a tutto il gruppo, personalmente già ai tempi della Sampdoria quando ero molto giovane mi osservava e dava tanti consigli, aggregandomi spesso alla Prima squadra. Sto continuando a lavorare, do tutto e cerco di aiutare i compagni dalla mia posizione avanzata, la mia intesa con Lapadula migliora e so che se non segno io lui può arrivare al gol con la sua qualità, grinta ed esperienza. Ciò che conta è il collettivo e tutti insieme dobbiamo inseguire l’obiettivo”.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti