QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Adam Obert: “Rog, Mancosu e Lapadula perdite pesanti. Daremo il massimo anche per loro”

Al termine della seconda amichevole del ritiro valdostano con la Juventus Next Gen, Adam Obert ha commentato l’importante test terminato 3-0 per il Cagliari.
“Oggi era un test probante a livello fisico e atletico, loro si sono chiusi bene, soprattutto all’inizio, ma poi muovendo la palla come ci ha chiesto il mister in allenamento, alla fine sono arrivati i gol e maggiori certezze nei movimenti”.

“Ci stiamo trovando molto bene qui in Valle d’Aosta – ha aggiunto -, ci si allena alle temperature giuste, in Sardegna c’era molto caldo e qui invece si riesce a spingere al massimo.
I campi sono in ottime condizioni e la comunità locale ci ha accolto molto bene”.

Pronti per la nuova stagione.
“È una stagione importante e sento la responsabilità, a maggior ragione dopo la cavalcata meravigliosa che ci ha portato in Serie A.
Sono molto motivato, voglio fare bene per me e per tutta la squadra, voglio crescere per dare un contributo sempre maggiore e farmi trovare pronto in uno scenario come la Serie A“.

“C’è una buona intesa con Dossena, così come con gli altri.
Sceglierà il mister quello che è il mio ruolo, se centrale o terzino sinistro, sono a disposizione”.
“Già ai tempi della Sampdoria mi sono allenato qualche volta con la prima squadra guidata dal mister, è molto bello averlo come punto di riferimento anche qui in Sardegna.
Le palle inattive? Ho sempre battuto i corner e ora lo stiamo provando con il mister e lo staff, mi sono preparato al meglio anche su questo aspetto tattico.
È importante saper aiutare la squadra su più fronti.
Tutti dobbiamo dare tutto e vedo un bel gruppo che sta rinforzandosi.
La salvezza è l’obiettivo e stiamo lavorando uniti in questa direzione”.

Inevitabile la preoccupazione per gli infortuni di Lapadula, Rog e Mancosu.
“Sono perdite pesanti che ci dispiacciono molto, spero torneranno il più presto possibile, noi daremo il massimo anche per loro.
Ci siamo parlati in spogliatoio e ci siamo promessi che spingeremo al massimo anche per loro“.

“Siamo tanti giovani di valore in questo Cagliari e il mister non guarda l’età e questo per me è il massimo.
Voglio fare uno step importante in stagione, ma io mi sento pronto per questa nuova annata complessa e importante”.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti