QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Ielpo su Mazzone: “Un genio del calcio. Mi diceva ‘Eri una 500 e ti ho fatto diventare una Ferrari””

Nel corso di un’intervista ai microfoni di calciomercato.it, l’ex portiere rossoblù Mario Ielpo, oggi avvocato 60enne, ha parlato delle due stagioni 1991/’92 e 1992/93′ trascorse agli ordini di mister Carlo Mazzone, scomparso all’età di 86 anni.
Ricordi e malinconia per quello straordinario Cagliari.
“Abbiamo centrato la Coppa Uefa che per il Cagliari era un traguardo incredibile, due anni veramente fantastici“.

“La mia carriera la devo a due allenatori, Claudio Ranieri e Carlo Mazzone – ha continuato Ielpo.
Una battuta su di me in suo stile è stata:
“A Ielpo, quando sei arrivato qui eri una 500 e io ti ho fatto diventare una Ferrari– ha raccontato Ielpo con un sorriso.
E, però, poi quando andava in giro diceva che io ero il più forte portiere che lui aveva mai avuto, perché i suoi giocatori erano sempre i più forti“.

“Il mio ricordo è di un uomo geniale nella sua semplicità.
Per me, era un genio del calcio perché lo vedeva in maniera diretta e semplice”.
Ielpo ha poi aggiunto: “Era difficile eh, dovevi entrare in sintonia e non tutti ci riuscivano, ma quando ci riuscivi dopo era meraviglioso.
Lui ce lo diceva ‘io so che sono rompicoglioni, ma se non volete problemi è molto semplice: vincete la domenica“.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti