QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Alberto Dossena: “Contro l’Inter ogni errore si paga. Dovremo fare la partita perfetta”

Intervenuto alla trasmissione di Radiolina “Il Cagliari in Diretta” Alberto Dossena ha fatto il punto in vista del debutto casalingo contro l’Inter (lunedì 28 agosto ore 20.45), sfida valevole per la seconda giornata di Serie A.

Una gara tosta.
“È un avversario fortissimo – ha affermato Dossena -, bisogna stare molto attenti soprattutto in area di rigore dove soprattutto Lautaro è molto bravo.
Dovrò stare super concentrato, dovremo dare il massimo.
Contro una squadra così ogni minimo errore lo paghi.
Dovremo fare la partita perfetta, dovremo provare a far loro più male possibile“.

Sarà emozionante rivedere Bastoni – ha aggiunto -, abbiamo giocato tre anni insieme nelle giovanili dell’Atalanta e abbiamo un bel rapporto fuori dal campo.
Sarà un emozione in generale giocare contro l’Inter perché parliamo del top in Italia e in Europa.
Sarà una gara tutta da vivere, in una cornice magnifica come la nostra Domus gremita e la spinta del nostro popolo”.

Siamo partiti bene, anche a livello personale sono soddisfatto – ha continuato il difensore rossoblù.
La partita di Torino ha rappresentato un buon inizio soprattutto perché giocavamo in un campo e contro un avversario ostico, ci siamo fatti trovare pronti“.

“La Serie A è un altro palcoscenico rispetto alla Serie B, ci sono sicuramente più qualità e ritmi più alti.
Nonostante il caldo di lunedì entrambe le squadre hanno corso tanto e a grande intensità.
È stato emozionante, bellissimo cimentarsi con nuove sfide, una volta fischiato l’inizio ho preso confidenza, questo è il nostro lavoro e una volta in campo sai quello che devi fare.
Ho avuto le stesse emozioni anche con il Palermo perché era la prima assoluta a livello ufficiale della nuova stagione dopo le grandi emozioni della scorsa”.

“Sono sempre ottimista, stiamo lavorando al meglio per essere sempre pronti a giocarci le nostre carte, come dimostrato a Torino.
Alle spalle abbiamo una tifoseria che risponde sempre presente: il dato degli abbonamenti è importantissimo e sarà un’arma in più tra le mura amiche”.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti