QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Amarezza per il pari. Bonato: “Il rigore ci ha notevolmente penalizzato”

Si chiude in pareggio 2-2 la sfida tra Salernitana e Cagliari.
Un pari che serve a poco al Cagliari che con il punto guadagnato si porta a quota 3 e non si schioda dall’ultimo posto in classifica.

Accade tutto nel finale di partita: al 79‘ arriva la rete del momentaneo vantaggio dei rossoblù con Luvumbo, che riceve un servizio da Jankto.
All’86’ la Salernitana trova il pari ma all’88‘ il Cagliari torna in vantaggio con Viola, che di testa sfrutta al meglio un assist di Shomurodov.
Minuti di speranza e illusione, svanite al 95‘ quando l’arbitro, dopo il consulto al Var, assegna un calcio di rigore alla Salernitana per un fallo di mano di Viola, che regala il pareggio in extremis alla squadra di Inzaghi.

A commentare in sala stampa il pareggio che sa di beffa, solo il direttore sportivo Nereo Bonato.
“Quanto accaduto nel finale lascia l’amaro in bocca, quel rigore decretato nel finale ci ha notevolmente penalizzato, al di là della prestazione che è stata positiva.
Nell’incontro organizzato con allenatori e dirigenti era stato detto che determinati episodi non sarebbero stati puniti con un rigore.
Questo è proprio quel tipo di episodio e ci ha penalizzato.
Nelle riunioni ci dicono cose precise, poi in campo accade il contrario“.

Un rigore che va a condizionare settimane di lavoro e indirizzare, nel nostro caso, anche un campionato
Una chiamata extra-campo come questa non è corretta: il gruppo ci è rimasto molto male, ci sentiamo amareggiati“.
Bonato ha poi concluso:
Complimenti all’allenatore e alla squadra per l’atteggiamento. So che il Cagliari è sulla strada giusta, il primo mattone l’abbiamo messo”.

Vittoria rimandata. Andiamo avanti.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti