QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Il Cagliari in campo contro la violenza sulle donne: “Riguarda tutti”

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della Violenza sulle Donne, il Cagliari Calcio aderisce a “Prendo un impegno”, la campagna di sensibilizzazione promossa da Fondazione Libellula, l’impresa sociale per la prevenzione e il contrasto della violenza di genere.

Il club rossoblù ha pubblicato sui suoi social un video di sensibilizzazione che ha coinvolto una rappresentanza del Club: con la responsabile del settore femminile Anna Piras, le atlete e gli atleti rossoblù Chiara Aresu, Michelle Carucci, Edoardo Goldaniga, Leonardo Pavoletti e Nicolas Viola.
Domenica, sugli spalti dell’Unipol Domus, verranno distribuiti oltre 10.000 volantini per lanciare un chiaro messaggio La violenza di genere riguarda anche te”.
Le maglie da gioco indossate dal Cagliari in occasione della gara contro il Monza verranno messe all’asta su CharityStars, a favore dei progetti della Fondazione Libellula.

“C’è solo un modo per contrastare la violenza contro le donne ed è responsabilizzarci come collettività. Prendiamoci un impegno: che le conversazioni di questi giorni non si limitino al 25 novembre.
La violenza di genere riguarda tutti”.

Prima di Cagliari-Monza verranno comunicati al pubblico degli importanti messaggi sul tema e trasmessi dei video sul maxi-schermo; allenatori e giocatori indosseranno una speciale coccarda nelle interviste pre e post-gara e leggeranno il loro appello; in campo i calciatori e gli arbitri avranno un segno rosso sul viso e faranno il loro ingresso sul terreno di gioco con una t-shirt creata per l’occasione con la scritta “Il Calcio dice no alla violenza contro le donne”.
Prima del fischio d’inizio i capitani delle squadre, con al braccio una fascia dedicata, si rivolgeranno agli spettatori leggendo un messaggio di sensibilizzazione.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti