QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Il fritto della tradizione sarda: le Orziadas

Una delle ricette della tradizione sarda, tra le più amate e semplici da preparare, è quella delle orziadas, o anemoni di mare, fritte, perfette per essere gustate calde con un pizzico di sale e un goccio di limone. Una vera delizia.

Ingredienti

500 grammi di orziadas

300 gr semola di grano duro

200 gr farina 00

olio extravergine di oliva

limone, sale

Prima di iniziare

Nella preparazione delle orziadas, è necessario avere l’accortezza di indossare i guanti per evitare l’azione urticante dei loro tentacoli.

Preparazione

Lavare bene, ma con delicatezza, le orziadas sotto il getto dell’acqua, per rimuovere sabbia e impurità. Lasciarle scolarepassarle in una ciotola con semola e farina e infine immergerle nell’olio caldo. Dopo pochi minuti, quando saranno ben dorate, scolarle prelevandole con una schiumarola e sistemarle in un piatto con carta assorbente per far assorbire l’olio in eccesso. Salare e servire con qualche goccia di limone.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti