QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Ranieri: “Non siamo stati fortunati, ma se continuiamo a giocare con questa volontà ci salveremo”

Partita molto intensa quella tra Cagliari ed Empoli, terminata 0-0, un pareggio che pesa molto di più ai rossoblù che non sono riusciti a sfruttare il fattore campo e anche un calcio di rigore fallito da Nicolas Viola, autore di una rete poi annullata dal VAR per un fallo di Pavoletti su Caprile.

“Abbiamo fatto un bel secondo tempo, dove abbiamo dato tutto – ha commentato mister Ranieri al termine della gara.
Purtroppo non siamo stati fortunati, si vede che non è il nostro momento.
Nella ripresa ho inserito Luvumbo per attivare al meglio l’attacco e lui lo ha fatto bene.
Lapadula inoltre aveva preso un colpo al costato ed era ammonito.
Abbiamo cercato il varco giusto e poi negli episodi chiave non siamo stati fortunati.
Ci è mancata fortuna, o cinismo, vedete voi…
Ci sono dei periodi in cui ti dice così… Ma se continuiamo a giocare con questa volontà ci salveremo.
Non sarà facile ma io ci credo, ci credono i ragazzi, anche grazie alla spinta di un pubblico che non ci abbandona mai“.

Un punto in queste due gare lascia l’amaro in bocca, è vero – ha ammesso Ranieri ma c’è ancora un girone di ritorno più una partita.
Noi ci salveremo solo continuando con questo spirito, quello che state vedendo da diverso tempo a oggi, pur non raccogliendo tutto ciò che meritiamo.
Nel calcio hai solo due possibilità: mollare o continuare a lottare, e noi siamo sulla seconda via.
Questo io ho detto alla squadra dopo oggi: non molleremo mai. E questa è la cosa più importante.
Bisogna avere la stessa mentalità della stagione scorsa in Serie B, quando andammo ai playoff e li vincemmo perché durante la stagione regolare ci preparammo giocando ogni gara come se fosse stata decisiva“.

“Speravo di arrivare alla fine dell’anno con circa 18 punti, visto che credo che con 36 punti ci si salverà.
Non ci siamo ma non abbassiamo la testa.
Quello che non abbiamo raccolto nel girone d’andata lo raccoglieremo nel girone di ritorno. Ne sono sicuro.
Oggi non abbiamo subito gol, finalmente… è una magra soddisfazione ma andiamo avanti.
Sul VAR e l’arbitro dico che non era facile arbitrare oggi, il gol era giusto annullarlo perché anche se forse Caprile ha sbagliato l’uscita, Pavoletti lo ha toccato“.

Giornata no per Nicolas Viola, che si è visto annullare un gol e ha fallito il calcio di rigore.
“A fine gara era molto dispiaciuto – ha dichiarato il mister – ma solo chi gioca può sbagliare e capita.
Noi le responsabilità le dividiamo come squadra, non c’è problema“.

Prossimo impegno in Coppa Italia contro il Milan (martedì 2 gennaio ore 21).
“Per noi è un’opportunità, soprattutto per quelli che non giocano spesso.
Sicuramente non metterò dentro i giocatori che poi mi serviranno a Lecce.
Come abbiamo fatto a Udine, e siamo andati avanti… Se poi il Milan sarà bravo a batterci gli faremo i complimenti”.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti