QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Claudio Ranieri saluta Cagliari: “Sono orgoglioso di voi, spero che voi lo siate di me”

spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

Una lunga storia d’amore iniziata nel 1988, fatta di amore, vittorie e gloria e che si conclude dopo un anno e mezzo dal suo ritorno nel gennaio 2022, in cui ha scritto un’altra pagina memorabile di storia.
Mister Claudio Ranieri, dopo tre promozioni (una in B e due in A) e due salvezze nella massima serie, saluta il Cagliari con una lettera aperta ai tifosi riportata dalla rivista rossoblù Domus.

“Qui sono diventato grande e adesso è giusto chiudere.
Quando tornai non ci aspettavamo di ottenere subito e in quel modo la promozione.
Oggi festeggiamo la salvezza: avevo detto che l’avremmo acciuffata all’ultimo secondo dell’ultima partita, forse perché avevo in testa quel gol di Pavoletti al 94‘…

Lasciare adesso è la cosa giusta: è una decisione sofferta, ma credo che sia la cosa migliore.
Sapete quanto avessi paura di tornare e rovinare quanto di meraviglioso avevamo fatto insieme.
In tanti momenti della mia carriera, dai più difficili ai più belli, mi sono sempre aggrappato a Cagliari e al ricordo di quest’Isola felice.
In tanti insistevano perché tornassi, ma tentennavo.
Poi, quando lessi quelle parole di Gigi Riva – «Claudio è uno di noi, se vuole sa che noi siamo qui» – ho sciolto le riserve.

Adesso però è giunto il momento di lasciarci e mi auguro di essere ricordato come una persona positiva, che ha chiesto aiuto ai cagliaritani e ai sardi.
Senza di voi, sono sincero, non ce l’avremmo fatta.
Siete stati “l’uomo in più”, veramente!
Perché nei momenti difficili, in queste due stagioni, avete creduto alle mie parole: quando ho parlato delle “libecciate”, sapevo che avremmo sofferto.
Ma siamo riusciti a tenere la barca sempre dritta, grazie a voi.
Non è facile giocare in casa se il pubblico rumoreggia.
Invece ci avete sempre soffiato dietro, vi sono vi sono eternamente grato.
Perché mi avete fatto vivere un anno e mezzo meraviglioso.

Sono orgoglioso di voi, spero che voi lo siate di me.
Spero di essere stato un degno rappresentante di Cagliari e della Sardegna intera.
Grazie, grazie, grazie di vero cuore“.

GRAZIE A TE, MISTER ❤💙

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti