QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Fabio Liverani, lo struggente ricordo della moglie: “Avrei dato la vita per lei”

L’allenatore del Cagliari Fabio Liverani nel corso di una dolorosa intervista al quotidiano Il Corriere della Sera, ha parlato della sua ex moglie, Federica Frangipane, scomparsa prematuramente qualche giorno fa, a causa di un tumore che l’ha portata via a soli 46 anni.

L’allenatore rossoblù ha aperto il suo cuore e ha raccontato il bellissimo rapporto che aveva mantenuto con Federica: Eravamo separati ma per lei avrei dato la vita“.

Federica è stata la mia gioventù – ha raccontato il tecnico rossoblù -, le mie delusioni, i miei successi. Le prime incomprensioni, nate poco tempo prima che la donna si ammalasse. La prima diagnosi aveva riscontrato un meningioma, un cancro al cervello di natura benigna, che l’avevano portata a sottoporsi a tre operazioni in tre anni. Fino a sei mesi fa Federica ha combattuto, come faceva da 9 anni, convinta di potercela fare.

“Dire oggi che la mia ex era una donna dolce e di grande carattere può dare l’impressione del solito cliché: parlar bene di chi non c’è più. Le assicuro, invece, che Federica era proprio così – ha assicurato Liverani. L’ho conosciuta ragazzina, aveva 13 anni, ed è stata una storia bella, bellissima. Anche quando tra di noi le cose hanno cominciato a non funzionare più”.

Nei suoi ultimi giorni di vita aveva lanciato una raccolta fondi per sostenere economicamente l’Ifo, l’ospedale che l’ha accolta durante la malattia. Avrei dato la mia vita se fosse servito a salvarla. Aveva ancora tanto da dare. I suoi desideri in punto di morte sono stati per gli altri”.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti