QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Larrivey: “Ci tenevo a calciare quel rigore”

spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

CagliariSüdtirol termina in pareggio 1-1, un risultato lascia un forte sapore amaro ai rossoblù. Un’occasione di vittoria persa per la squadra di Claudio Ranieri, protagonista di un primo tempo condotto in lungo e in largo e chiuso in vantaggio grazie alla rete di Gianluca Lapadula. Ma i rossoblù non la chiudono e a quattro minuti dal finale del match l’ex Joaquín Larrivey trasforma in pareggio il rigore-beffa concesso dopo consulto VAR per fallo di mano di Zappa.

Ai microfoni della sala stampa dell’Unipol Domus, è proprio Larrivey a commentare la gara: “Un gol molto importante per la squadra e per quello che stiamo facendo. Abbiamo fatto una grandissima prestazione e, ovviamente, sono contento per la mia rete che è servita per il pari. Ci tenevo a calciare io quel rigore, l’ho tirato e realizzato”.

Un calcio di rigore battuto con freddezza da Larrivey che segna, ma non esulta. “Che emozioni ho provato subito dopo il gol? Rifletto tanto prima di ogni partita sul fare gol ed aiutare la squadra. Immaginavo che sarebbe stata quella sensazione di emozione e felicità, anche se contro la stessa gente che una volta ha tifato per me. Ringrazio i tifosi del Cagliari perché anche quando sono tornato con il Cosenza mi hanno applaudito” ha concluso.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti