QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Verso la finale playoff, Mignani minimizza: “Non abbiamo fatto niente. Sarà una partita 50-50”

spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

Così come mister Ranieri, anche il tecnico dei biancorossi, Michele Mignani, ha commentato l’andata di finale playoff Cagliari-Bari che si è chiusa con un pareggio 1-1, raggiunto dai suoi grazie ad un rigore giunto al 96′.
“Queste sono partite delicate e tirate. L’unica cosa che posso fare, sono i complimenti ai ragazzi che non hanno mai mollato, hanno stretto i denti e corso, il pareggio è meritato. Come abbiamo fatto fino a oggi ce la giocheremo fino in fondo“.

“Non abbiamo fatto niente – ha minimizzato il tecnico del Bari -, è come se fosse la prima giornata. Dobbiamo fare risultato domenica. So che i ragazzi daranno tutto quello che hanno e qualcosa in più per fare un’impresa, contro uno squadrone fortissimo con un allenatore bravo ed esperto.
Sono contento della prestazione, il Bari non avrebbe meritato di uscire sconfitto; è arrivata alla fine, e per fortuna.
Va bene così, lo accettiamo”.

“Il Cagliari ha giocatori forti, un allenatore bravissimo e una storia alle spalle.
Sarà una partita 50-50, dobbiamo provare a rifare quello che abbiamo fatto stasera.

La squadra ha dimostrato di non aver paura di nessuno e di crederci fino alla fine.

Ora l’attesa è grande per la sfida di ritorno della finale dei playoff, stavolta in casa del Bari, al San Nicola, in calendario domenica 11 giugno alle 20.30.
Il Bari avrà due risultati su tre per essere promosso, e la spinta dei suoi tifosi.
Ma non è finita finché non è finita: continuiamo a crederci e confidiamo nei rossoblù ❤💙

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti