QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Bonato: “La società farà tutto il possibile per trovare la soluzione sul rinnovo di Nandez”

Il direttore sportivo del Cagliari Nereo Bonato nelle scorse ore ha fatto il punto sulle strategie di calciomercato dei rossoblù e sugli orientamenti per la prossima stagione in Serie A.

“Tanti ragazzi nella seconda parte di stagione scorsa hanno avuto una crescita evidente: penso a Radunovic, Makoumbou, Luvumbo; altri come Nandez e Rog, o Lapadula hanno voglia di confermarsi in A.
Poi c’è lo zoccolo sardo che è sempre fondamentale e vuole difendere quello che è stato riconquistato.
Ai ragazzi ieri ho detto che la parola chiave è “coraggio”: questo serve a una realtà come Cagliari per affrontare tutti e nel frattempo valorizzare i giovani di qualità”.

Movimenti di mercato. “Abbiamo investito una parte di quanto incassato in avvio di mercato per inserire Sulemana, un giovane classe 2003 di prospettiva che ha ottime potenzialità ma chiaramente avrà bisogno di lavoro e pazienza.
Palomino e Prati sono due dei tanti nomi monitorati su cui stiamo facendo diverse valutazioni.
Tutte le operazioni devono combaciare anche dal punto di vista economico, senza dimenticare quello tecnico e la motivazione: chi non ha forti aspirazioni e carica nel venire a Cagliari, non fa al caso nostro“.

“Partiremo dall’idea del 4-4-2 e in quest’ottica ci muoveremo nel completamento della rosa.
Davanti può fare al caso nostro un attaccante in grado di fare la prima e la seconda punta.
Scuffet e Oristanio sono due elementi che tornerebbero dall’estero, con grande voglia di dimostrare il loro valore nel nostro calcio”.

Jacub Jankto. “Ho avuto la fortuna di averlo a Udine un anno e credo che a livello tattico ci possa dare un grosso contributo per la sua duttilità.
Il mister conosce Jankto e sa cosa vuole da lui.
Gli ultimi suoi due anni non sono stati ottimali ma la capacità di una società come il Cagliari è quella anche di prendere dei giocatori per rilanciarli“.

Capitolo Nandez. “Sappiamo tutti quale sia l’attaccamento che Nandez ha ai colori del Cagliari e sappiamo quanto per il Cagliari Nandez sia importante – ha commentato Bonato.
La società farà tutto il possibile per trovare la soluzione sul rinnovo, tenendo presente che quando il contratto di Nandez è stato stipulato, nel 2019, gli orizzonti economici erano diversi rispetto a quelli odierni.
La sostenibilità economica prima di tutto, il Cagliari farà tutto ciò che è nelle sue possibilità.
Pereiro è uno di quei ragazzi per il quale si cercherà una soluzione, non rientrando nel progetto tecnico tattico della squadra”.

Possibili uscite. “Chiaramente qualcuno dovrà andare a trovare maggiore minutaggio per crescere, qualcun altro non rientra nel progetto tecnico ma lo capiremo cammin facendo. 
Chiunque dovesse lasciarci per intraprendere un altro percorso ci mancherà, perché veniamo da una grande esperienza in cui c’è stata enorme sintonia di tutte le parti. Ma rientra tutto nelle dinamiche del calcio”.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti