QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Nereo Bonato: “C’è la volontà di trovare una soluzione con Nandez”

Il Direttore Sportivo rossoblù Nereo Bonato sui canali ufficiali del Cagliari ha tracciato un primissimo bilancio che coincide con la sosta del campionato, a una settimana dalla chiusura del calciomercato.
Bonato ha parlato delle dinamiche dell’ultima sessione di trattative, i primi riscontri del campo, fino ad arrivare ad alcuni singoli che compongono la rosa a disposizione di Claudio Ranieri e all’ambizione nel lavorare guardando sia al breve che al lungo periodo.

Che mercato è stato.
“Un mercato da Serie A, complicato, perché è sicuramente un mercato diverso da quello di B.
Avevamo l’idea di non stravolgere il gruppo della promozione e avevamo la necessità di integrare questo gruppo per andare ad aumentare la competitività tecnica della squadra.
Abbiamo fatto scelte mirate, nate all’indomani della promozione.
Abbiamo cercato di inserire quegli elementi che, sia sotto l’aspetto motivazionale che sotto quello tecnico, potessero portarci un valore aggiunto per affrontare questo campionato difficile e complicato per raggiungere il nostro obiettivo, la salvezza“.

“La Serie A è un patrimonio da tutelare per Cagliari società e città, per tutto l’ambiente, vogliamo cercare di tutelarlo e preservarlo.
Questo è probabilmente l’anno più complicato e se riusciamo a superarlo potremmo consolidarci.
È stato un inizio di sofferenza, lo sapevamo visto il calendario e il mercato che sarebbe andato a concludersi negli ultimi giorni.
Le prestazioni sono state una diversa dall’altra: Torino buon approccio e buona gara, Inter una delle squadre più forti d’Italia e Bologna dove abbiamo pagato qualche errore di inesperienza.
L’Udinese sarà un bel banco di prova, ma ci deve essere da parte nostra l’ambizione e la voglia di prenderci la vittoria con l’aiuto del nostro pubblico.
Mi auguro che i nazionali rientrino in condizioni ottimali. Dobbiamo fare questa grande prestazione sapendo che in Serie A non c’è niente di scontato”.

Su Nandez.
“Siamo felici che dopo due anni abbia potuto riabbracciare la nazionale.
Tanto merito va a lui ma anche al Cagliari che ha saputo supportarlo nei momenti di difficoltà.
Sul contratto non ci sono novità sostanziali ma c’è volontà di trovare soluzione che accontenti tutti.
Ogni goccia di sudore lui la spende per il Cagliari.
Siamo fiduciosi che nei prossimi mesi si possa trovare una soluzione, da parte di tutti c’è la volontà di fare il massimo. Vedremo se saremo bravi a trovare una soluzione positiva”.

Su Hatzidiakos e Wieteska.
“Hanno esperienze internazionali sia nei campionati che nelle nazionali, ma hanno ancora un margine di crescita e tanta voglia di misurarsi in Serie A.
Mettono la loro esperienza a disposizione dei rossoblù e possono ricevere insegnamenti sul profilo tecnico-tattico che gli permetta di fare progressi nella loro carriera.
Sono convinto che loro possono essere utili.
Sul mercato italiano non c’erano ragazzi che potessero fare al caso nostro”.

Su Petagna.
Ranieri ha dato indicazioni per Petagna. Era motivatissimo, ha rinunciato anche a più soldi.
Ha qualità, fisicità e se ha voglia di tornare protagonista credo possa essere un acquisto mirato.
Il Cagliari deve andare alla ricerca di grandi motivazioni.
Discorso simile si può fare anche per Shomurodov, che ha avuto più problemi a calarsi nella realtà.
Si sta mettendo d’impegno per recuperare e va aiutato.
Serve tempo per ottenere quello che ci si aspetta da questa operazione”.

Sui giovani.
Cercare giovani talenti fa parte della filosofia della società.
Abbiamo fatto queste scelte perché sono profili che conoscevamo bene, con caratteristiche diverse.
Oristanio aveva fatto esperienza in Olanda, Sulemana a Verona, Prati è un talento e Ranieri lo sta facendo crescere; quando sarà il momento opportuno lo vedremo in campo e sarà uno di quei ragazzi che farà il bene del Cagliari.
C’è voglia di crescere e deve essere un asset su cui fondare gli obiettivi del club”.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti