QuattroMoriNews.it

spot_img
spot_img

QuattroMoriNews.it

Chi siamo   Pubblicità

spot_img
spot_img

Gaetano Oristanio: “Siamo un gruppo forte che può mettere in difficoltà tutti”

Il centrocampista 21enne Gaetano Oristanio, ospite della trasmissione di Radiolina “Il Cagliari in diretta”, ha parlato della sua esperienza in rossoblù e dell’attesa sfida che attende il Cagliari sabato all’Olimpico contro la Lazio.

Arrivato all’Inter a 13 anni e mezzo, dopo l’esperienza nella Primavera nerazzurra Oristanio ha trascorso due anni in Olanda al Volendam.
“L’esperienza in Olanda è stata sicuramente positiva – ha commentato Oristanio -, mi sono adattato velocemente e ho avuto la possibilità di crescere, anche di sbagliare.
Ho deciso di ritornare in Italia, ho scelto Cagliari: qui sto molto bene, ho trovato un popolo spettacolare. Ringrazio i tifosi perché ci sono stati sempre vicini, anche all’inizio quando il momento non era semplicissimo.
Nel momento del bisogno loro c’erano e noi abbiamo lavorato il doppio con maggiore tranquillità, perché volevamo dimostrare a noi stessi, al popolo, a tutta la Sardegna che noi c’eravamo e ci siamo.

“L’emozione del primo gol in Serie A è stata tanta, ma in quel frangente bisognava solo pensare a ribaltare la partita: mi piace pensare che sia stato il gol della svolta del Cagliari, adesso l’importante è farne altri e cercare di portare più punti possibili a casa per raggiungere il nostro obiettivo“.

“Il Mister ci insegna a non mollare mai e lavorare sempre con serietà, dando il massimo.
A prescindere dal partire titolare, l’importante è farsi trovare sempre pronti, anche quando si subentra a partita in corso: occorre subito capire la gara, le situazioni di gioco, essere reattivi.
La concorrenza? Questo gruppo è così bello che non mi piace chiamarla così: ci aiutiamo, ci troviamo bene insieme.
Che giochi l’uno o l’altro non importa, è importante dare tutto“.

La sfida dell’Olimpico
Dobbiamo andare a Roma a lottare con la consapevolezza di essere un gruppo forte che può mettere in difficoltà tutti.
La Lazio è una delle big del campionato: occorrerà, come sempre, entrare in campo per dare il 100%.
La prima volta all’Olimpico sarà sicuramente emozionante, è un bel passaggio della mia carriera, ma l’emozione la metterò da parte per fare una grande partita e aiutare la squadra“.

spot_img


Leggi anche

Articoli recenti